Google+ Badge

giovedì 23 giugno 2016

Il trattamento multiprofessionale di bambini e adolescenti vittime di violenze











Il
trattamento multiprofessionale di bambini e adolescenti vittime di violenze







Direzione scientifica: Dott. Stefano Cirillo
Direzione operativa: Dott. Paolo Tartaglione




Operare nel campo della protezione del minore richiede
competenze professionali specifiche per l’elaborazione e l’utilizzo di
strategie e metodi operativi efficaci nei confronti sia dei minori che delle
loro famiglie. Inoltre, richiede di sapere identificare il trauma quando
esito di una situazione di pregiudizio nella storia della vittima. Le diverse
professionalità coinvolte nei percorsi di tutela hanno la necessità di
conoscere le più recenti ricerche sugli effetti del trauma, integrare i
saperi specifici e affinare la capacità di lavorare in équipe per costruire
percorsi operativi capaci di riconoscere i gradi di pregiudizio e danno
legati a fenomeni quali trascuratezza, maltrattamento e abuso. Possono essere
situazioni cosi faticose da sollecitare riflessioni sull’etica delle decisioni
che sono chiamati a prendere.

Inoltre, in questo contesto di profondi mutamenti delle
organizzazioni sociali (crisi economica, migrazione, separazioni in aumento,
famiglie ricomposte, ecc) è necessario confrontarsi anche con la revisione in
atto del sistema giudiziario e con potenziali nuovi interlocutori.

Di fronte a queste complessità diventa necessario
sperimentarsi in un confronto multidisciplinare
dei professionisti coinvolti, che ottimizzi e renda più strategico il
progetto proposto al minore e alla famiglia.

Per queste ragioni i nostri tre centri Cbm,
Arimo
e Scuola Mara Selvini Palazzoli, da sempre
impegnati nella cura e il sostegno a minori, famiglie ed operatori, hanno
pensato di proporre ai colleghi che già operano nell’area di tutela dei
minori un master di specializzazione biennale.




















































Nessun commento:

Posta un commento